Mon chien ne mange plus, comment réagir ?

Il mio cane non mangia più, cosa devo fare?

I cani generalmente hanno un buon appetito. Quindi, quando noti che il tuo amico peloso ignora le sue crocchette, è legittimo avere qualche preoccupazione.

Quali sono le possibili cause dell’anoressia nei cani? Cosa dovresti fare se il tuo cane non vuole più mangiare? Le risposte a tutte le domande che hai sono nel nostro articolo.

Perché il mio cane non mangia più?

La perdita di appetito o l'anoressia nei cani possono avere diverse cause , più o meno gravi. In generale, la sola perdita di appetito, senza altri sintomi, non è motivo di preoccupazione.

D'altra parte, se noti che il tuo cane sembra depresso, prostrato o se presenta sintomi digestivi come vomito o diarrea, devi assolutamente consultare il tuo veterinario perché l'anoressia può rivelare un grave problema di salute.

Ecco alcune possibili cause di anoressia nei cani:

-una malattia che causa febbre alta,

-disturbi digestivi (dolore addominale, nausea, ecc.)

-blocco intestinale

-la stitichezza

-dolore intenso

-un problema con i denti o le gengive

-insufficienza renale o cardiaca

-un tumore

-intossicazione o avvelenamento

-malattie infettive (cimurro per esempio)

-invecchiamento che può portare a disturbi alimentari

L’assunzione di alcuni farmaci può anche provocare una riduzione o addirittura una perdita dell’appetito. In questo caso, dovresti parlare con il tuo veterinario perché la perdita di peso potrebbe indebolire il tuo cane e ritardare la sua guarigione.

Mancanza di appetito nei cuccioli

Se il tuo cucciolo trascura le crocchette durante i primi giorni del suo arrivo a casa tua, ma non presenta altri sintomi, probabilmente è l'effetto dello stress legato al cambio di ambiente . Assicurati di dargli la stessa dieta che riceveva prima.
I cuccioli possono anche allontanarsi dalla ciotola quando compaiono i denti permanenti, intorno ai 4-6 mesi di età.

cane che si rifiuta di mangiare le sue crocchette

Cosa devo fare se il mio cane non mangia più?

Se il tuo animale domestico non mangia per un giorno e non mostra altri sintomi, non hai motivo di preoccuparti. È possibile che il vostro cane abbia trovato qualcosa da mangiare in giardino o durante una passeggiata e non abbia più fame.

D'altra parte, se il vostro cane non mangia da diversi giorni , se notate un cambiamento nel comportamento o se compaiono altri sintomi , dovreste consultare il vostro veterinario. È necessario verificare che il vostro cane non soffra di una malattia che possa spiegare la sua perdita di appetito. Allo stesso modo, un cane anoressico che rimane sdraiato dovrebbe essere portato rapidamente dal veterinario.

Il veterinario effettuerà alcuni esami (analisi del sangue, ecografia, ecc.) per determinare le ragioni dell'anoressia del tuo cane e somministrargli un trattamento adeguato. In alcuni casi può essere necessario il ricovero del cane in ospedale e la somministrazione di una flebo.

Una volta che il tuo cane migliora, il suo appetito per il cibo dovrebbe ritornare da solo. In caso contrario, contatta nuovamente il veterinario per assicurarti che il tuo animale domestico non sia più malato.

cane anoressico sdraiato davanti alla sua ciotola di crocchette

Suggerimenti per ripristinare il suo appetito

Se il tuo cane continua a rifiutare il cibo, ecco alcuni consigli per fargli venire voglia di mangiare di nuovo:

- assicurati di dargli da mangiare ciò che gli piace particolarmente. Se necessario potete aggiungere acqua calda alle sue crocchette per esaltarne il sapore;

-controllare la qualità del cibo che gli dai, soprattutto la data di scadenza;

-portare più fuori il cane e dargli la possibilità di fare più esercizio;

-non dargli da mangiare altro che il cibo (niente avanzi di tavola, niente dolcetti);

-verificare che la sua dieta sia adeguata alla sua età. I cani anziani possono avere un senso dell'olfatto meno efficiente o problemi a masticare o deglutire, il che renderà più difficile consumare i pasti. Scegli alimenti adatti ai cani anziani;

-se hai bisogno di cambiare l'alimentazione del tuo amico peloso, fallo gradualmente effettuando una transizione alimentare. Non è consigliabile cambiare la dieta del tuo cane troppo spesso.

In ogni caso, non dovresti costringerlo a mangiare. Lasciare la ciotola per circa quindici minuti e poi toglierla, che abbia mangiato o meno. La ciotola dell'acqua deve essere sempre accessibile.

I pasti dovrebbero essere consumati preferibilmente agli stessi orari della giornata e in un ambiente tranquillo e privo di stress.

Prenditi cura della tua flora intestinale per evitare l'anoressia

I problemi digestivi sono sempre più comuni tra i nostri animali domestici e possono essere causa di perdita di appetito nei cani.

Tuttavia, la maggior parte di questi problemi deriva da uno squilibrio della flora intestinale dell'animale, chiamata anche microbiota . Il microbiota gioca un ruolo vitale nella salute del tuo amico peloso. Ha un impatto sul sistema immunitario, sul livello di energia e sul funzionamento degli organi. Mantenere l'equilibrio del microbiota è quindi fondamentale per preservare la salute del proprio cane. Ti consigliamo di utilizzare regolarmente un integratore alimentare contenente prebiotici che stimolerà la crescita di batteri benefici nell'intestino, come il nostro integratore Digest . Contiene diverse fonti di prebiotici, oltre ad acido folico e psillio per garantire il funzionamento ottimale del sistema digestivo del tuo cane e l'equilibrio del suo microbiota. Digest si presenta sotto forma di dolcetti dal buon gusto di burro di arachidi, per deliziare i cani prendendosi cura della loro salute!

Cos’è Lorem Ipsum?

Lorem Ipsum è semplicemente un testo fittizio del settore della stampa e della composizione. Lorem Ipsum è stato il testo segnaposto standard del settore fin dal 1500, quando un tipografo sconosciuto prese una cassetta di caratteri e li mescolò per creare un libro campione. È sopravvissuto non solo a cinque secoli, ma anche al salto nella composizione elettronica, rimanendo sostanzialmente immutato.

Visualizza articolo
Torna al blog

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.